Clown

Il nano
guarda e ride,
salta e si balocca
davanti a tutta
quella folla sciocca,
che ancor più ride.

La folla
cieca uccide
l’anima del nano
con l’ egoismo
della gente sciocca
che solo ride.

Il nano
scherza, ride,
corre veloce, si balocca
facendo tanti
versacci con la bocca
piccola, e ride.

Quando
egli è solo,
a casa sua, ripensa
alla natura
crudele, verso lui solo
e, amaro, ride . . .

Ma all’ improvviso,
un bimbo biondo
anch’ egli ride
con gli occhi e con la mano;
lagrima dolce, ora scende
al nano . . .
NON TUTTO E’ INVANO!

Paolo Santangelo

(A Diego il Fantastico, del Circo di Moira Orfei)

Published in: on luglio 12, 2012 at 07:45  Comments (14)  
Tags: , , , , , , , , , , , ,

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/07/12/clown/trackback/

RSS feed for comments on this post.

14 commentiLascia un commento

  1. Bravissimo ed eclettico poeta!tinti

    • Grazie cara Tintina,
      lo stile c’entra poco. Importa quello che ti frulla nel capo.
      Paolo.

  2. Una poesia-dedica stupenda che mette ben in evidenza quanta tristezza vi possa essere dietro a quella maschera da Clown che deve per forza far ridere le persone ed accettare anche con il sorriso gli sberleffi che gli vengono rivolti. Una tristezza che la dolcezza di un bambino riesce a sciogliere in una lacrima colma di speranza
    Bellissima Paolo, molto toccante
    Un abbraccio, Pat

    • Sei formidabile nell’amore e nella speranza Pat.
      Vedi: non esistono figli di un dio minore! Grazie
      Abbracci, Paolo.

  3. ” NON TUTTO E’ INVANO!”
    Proprio così, hai saputo cogliere un momento di gioia che il Clown non
    si aspettava.
    Grazie, Paolo
    Graziella

    • Da allora la sua vita è diversa!
      Grazie del Commento Graziella,
      Paolo.

  4. Bellissima dedica ad un personaggio struggente. Bellissimo quel tenero gesto che gli porta felice commozione.Complimenti per come espressa e per quanti positivi sentimenti comunica. (hai giustamente ricordato, in una tua risposta, che non esistono figli di un Dio minore) Piero

    • Grazie, Piero, per gli apprezzamenti. Cerco sempre di presentare il meglio delle cose. E mi immedesimo. Paolo.

  5. molto commovente… queste anime, mi hanno sempre commossa; bambini cresciuti nella sensibilità dei loro sentimenti, grazie per la poesia
    aurelia

    • Grazie, Aureliuccia, se tutto andrà bene, con i nostri sentimenti, dovremo tornare bambini.
      Un abbraccio,
      Paolo.

  6. Reblogged this on PRIMO CREATORE.

  7. Reblogged this on PRIMO CREATORE.

  8. Una poesia che tocca e commuove.
    Un caro saluto

    Maristella

    • Scusa carissima Maristella,
      era tanto che non leggevo i commenti a questa
      perché credevo fossero finiti. Oggi l’ho rivista
      e, per caso, mi sono accorto molto in ritardo
      del tuo graditissimo commento.
      Pertanto ti ringrazio con affetto, scusami ancora
      (mi sono impegolato con facebook.com/paologelo)
      Paolo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: