Io e te…

Io e te…
persi in un mondo troppo distante
fatto di suoni e pensieri diversi,
dove i sentimenti si perdono tra nebbie
che avvolgono fin nel profondo
anche il più rumoroso silenzio.

Io e te…
tra falsità e maldicenze,
solitudini ricercate e volute
espresse con parole ingannatrici
ad emulare il canto delle sirene
tra immagini che scorrono lente.

Io…
per giorni e notti alla ricerca
di colori sbiaditi tra la malinconia
che costella di frammenti la vita,
come sabbia che scorre in una clessidra
per ricordarmi che il tempo non lo vivrò con te…

Patrizia Mezzogori

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/07/12/io-e-te-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Cara Patrizia, un dolore sommesso come un canto che si perde
    nell’infinita rassegnazione.
    Poesia splendida.
    Un abbraccio
    Graziella

  2. Grazie Graziella, un abbraccio a te
    Pat

  3. bella questa tua sentita e profonda analisi di quello che è stato e di quello che sarà
    Il Passero

  4. Poesia molto belle Pat,che rievoca trascorsi
    della tua vita. Adesso sola in malinconia non vivi più il tempo con il tuo amore. E resti in commovente attesa…
    Un abbraccio, Paolo.

    • Ti ringrazio molto Paolo per l’apprezzamento
      Un abbraccio a te. Patrizia

  5. Una poesia che tocca ed emoziona.
    Un abbraccio

    Maristella


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: