La canzone di Pablo

CANCIÓN PARA PABLO

Compañera,
vendrán a preguntar por mí;
si yo he sido, dónde estoy,
si usted sabe adonde fue su marido.
Usted levanta la vista,
mira, calla, está pensando:
Pablo andará por la tierra
su bandera enarbolando.
Una bandera de trigo,
de pan y de vino,
levantando.

Por el camino, a los hombres
irá ensenãndo la libertad.
Compañera,
buscándome vendrán aquí,
un retrato, una carta,
algún signo para dar con mi rastro.
Usted recuerda mis manos,
ya no piensa, está soñando:

Pablo se fue navegante
por un mar de sangre joven,
con su rebelde destino,
sin pan y sin vino,
anda luchando.
Su corazon guerrillero
olvida en las calles la soledad.

Compañera,
vendrán a preguntar otra vez,
si me ha visto, si le escribo,
si usted sabe adonde fue su marido.
Usted los mira a los ojos,
con ternura va pensando:
Pablo es un hombre que sabe
que la vida está cambiando,
los compañeros lo llevan
hacia el alba caminando.
Y si le ponen cadenas,
irán otros brazos por libertad.

Pablos hay muchos y andando
por la tierra van cantando
con sus banderas de trigo,
de pan y de vino, van luchando.
Pablos hay muchos y andando
por la tierra van cantando.

§

Compagna,
verranno a chiederti di me;
cosa ero, dove sono,
se tu sai dove è andato tuo marito.
Tu alzi gli occhi,
guardi, taci, mentre pensi:
Pablo sarà in giro per la terra
con la bandiera al vento.
Una bandiera di grano,
di pane e di vino,
in alto.

Lungo il cammino, agli uomini
mostrerà la libertà.
Compagna,
verranno qui a cercarmi,
una foto, una lettera,
qualche segno per seguire le mie tracce.
Tu ricordi le mie mani,
non pensi più, sogni:

Pablo sta navigando
in un mare di sangue giovane,
col suo destino ribelle,
senza pane né vino,
per lottare.
Il suo cuore di guerrigliero
dimentica la solitudine sulle strade.

Compagna,
verranno ancora a domandarti
se mi hai visto, se ti scrivo,
se sai dove è andato tuo marito.
Tu li guarderai negli occhi,
e penserai con tenerezza:
Pablo è un uomo che sa
che la vita sta cambiando,
i compagni lo portano
verso l’alba camminando.
E se gli mettono catene,
altre braccia andranno in cerca di libertà.

Di Pablo ve ne sono molti che vanno
per la terra cantando
con le loro bandiere di grano,
di pane e di vino, combattendo.
Di Pablo ve ne sono molti che vanno
per la terra cantando.

DANIEL ALBERTO VIGLIETTI INDART

Annunci
Published in: on novembre 12, 2012 at 07:19  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/11/12/la-canzone-di-pablo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Ma c’è ne sono sempre meno di Pablo sulla terra……
    k

  2. Sempre troppo pochi…tinti

  3. Bella..bravo!

    ggc

  4. Ve ne sono molti, ma sempre troppo pochi!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: