Sfiorisci bel fiore

C’è un fiore di campo che è nato in miniera
per soli pochi giorni lo stettero a guardar.
Di un pianto suo dolce sfiorì in una sera,
a nulla le nere mani valsero a salvar.

Sfiorisci bel fiore, sfiorisci amore mio
che a morir d’amore c’è tempo lo sai.

E un dì un bel soldato partiva lontano
fu solo per gioco che lui ti baciò.
Piangesti stringendo la fredda sua mano
lui rise con gli altri e il treno via andò.

Sfiorisci bel fiore, sfiorisci amore mio
che a morir d’amore c’è tempo lo sai.

C’è laggiù in un prato una bella dormiente,
ma neanche un tuo bacio svegliarla potrà.
Morì disperata ma il viso è gaudente,
chi passa vicino di lei riderà.

Sfiorisci bel fiore sfiorisci amore mio
che a morir d’amore c’è tempo lo sai.

C’è odore di cibo quest’oggi nell’aria
che la pioggia cancella ma presto tornerà
Qui spezzerò il mio pane e starò ad aspettare
la pelle mia nera chi mi rinfaccerà

ENZO JANNACCI

Published in: on dicembre 12, 2012 at 07:36  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2012/12/12/sfiorisci-bel-fiore/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Iannacci ,come sempre ,coglie l’attimo e ci coinvolge tutti .Grazie .Tinti

  2. Sempre fantastico Jannacci!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: