Rapita

Rapita
nello specchio dei tuoi occhi
respiro
il tuo respiro.

Vieni
inseguimi tra i cunicoli della mia mente
tastando al buio gli spigoli acuti delle mie paure.

Sei il tarlo che divora la mia ragione
uno spillo acuminato nel cuore
una piuma che solletica il dolore.

SAFFO

Published in: on gennaio 10, 2013 at 07:30  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2013/01/10/rapita/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. …tastando gli spigoli acuti delle mie paure…pare scritta domani.Tinti

  2. Grande Saffo

    ggc

  3. Quanto abbiamo imparato da lei? Affido al tempo (che spero circolare) un grazie ed un applauso. Piero

  4. Grandissima!!!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: