INDIGNATEVI

Il peggiore degli atteggiamenti è l’indifferenza, dire “io non posso niente, me ne infischio”. Comportandovi così, perdete una delle componenti essenziali che ci fa essere uomini. Una delle componenti indispensabili: la facoltà di indignazione e l’impegno che ne è la diretta conseguenza.

STÉPHANE HESSEL        (1917-2013)

Published in: on marzo 1, 2013 at 06:58  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2013/03/01/indignatevi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Mai smettere di indignarsi ,è la fine.Tinti

  2. mi indigno, combatto da una vita… ultimamente però per guarire le ferite, ho bisogno di deporre le armi sull’universo “poesia”
    aurelia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: