M’ama, non m’ama

M’ama, non m’ama. Senza uccider fiori,
dirmi così da tutto l’universo
ascolto sempre e dal mio core istesso;
starò a veder su qual dei due si ferma.
No, non domando al fior. Se il fior sapesse
gli chiederei soltanto s’è felice.
Ma il fior l’ignora, e chi potrebbe dirlo
mi niega per pietà questo conforto.
Un pensier mi ferisce. E se il poeta
s’accendesse d’amor per le soavi
figure ch’egli crea! Strano pensiero!
Davver di questi non ne avevo un tempo.

ANTONIO FOGAZZARO

Published in: on Mag 26, 2013 at 07:25  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2013/05/26/mama-non-mama/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Grazie Massimo..bella lirica di Fogazzaro..

    “No, non domando al fior. Se il fior sapesse
    gli chiederei soltanto s’è felice.”

    ggc


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: