Come sarebbe essere te

Ser tu

QUE SERA SER TU

Este es el enigma, la atracción sobrecogedora
de conocer, el irresistible afán de echar el ancla
en ti, de poseerte.
Qué será la perplejidad de ser tú.
Qué, el misterio, la dolencia de ser tú y saber.
Qué, el estupor de ser tú, verdaderamente tú y,
con tus ojos, verme.
Qué será percibir que yo te ame.
Qué será, siendo tú, oírmelo decir.
Qué, entonces, setnir lo que sentirías tú.

§

Questo è l’enigma, l’ansia travolgente
di conoscere, il desiderio irresistibile di gettare l’ancora
in te, di possederti.
Come sarebbe la perplessità di essere te,
il mistero, la malattia di essere te e sapere
Come sarebbe lo stupore di essere te, davvero te e
con i tuoi occhi vedermi.
Come sarebbe percepire che ti amo
Come sarebbe, essendo te, sentirmelo dire
E come sarebbe, allora, sentire quello che senti tu.

ANA ROSSETTI

Published in: on ottobre 2, 2013 at 07:33  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2013/10/02/come-sarebbe-essere-te/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Chissà come sarebbe!!! Trobo che di una dolcezza incredibile. Patrizia

  2. Il desiderio di vedersi con gli occhi della persona amata per scoprire l’amore che sente…
    forse per scoprire se é sincero?
    Di solito chi ama pensa che l’altro senta le stesse cose …
    Forse più che un grande amore é un desiderio grande di amore.
    Molto bella!
    Giuseppe


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: