Migranti

Migranti

Scarno il cielo 
e mostra le sue costole 

E i figli dei randagi 
sulla terra 
non lasciano orme

Pierluigi Ciolini

Published in: on dicembre 2, 2013 at 07:44  Comments (4)  

Orme

Scopa

Niente
solo un niente
circonda le dimore dei profughi
dove del pianto dei bimbi,
del frenetico ritmo quotidiano
degli adulti,
sono rimaste solo le orme,
in un angolo dietro una porta,
dov’è appoggiata ancora una scopa
ed un po’ di spazzatura sul pavimento.

Salvatore Armando Santoro

Published in: on dicembre 2, 2013 at 07:42  Comments (3)  

Il tuono

E nella notte nera come il nulla,
a un tratto, col fragor d’arduo dirupo
che frana, il tuono rimbombò di schianto:
rimbombò, rimbalzò, rotolò cupo,
e tacque, e poi rimareggiò rinfranto,
e poi vanì. Soave allora un canto
s’udì di madre, e il moto di una culla.

GIOVANNI PASCOLI

Published in: on dicembre 2, 2013 at 07:35  Comments (3)  

La Statua della Libertà

Contemplarsi allo specchio
schiacciandosi in un’immagine
di lividi e paure.
Riflettere su sé stessi,
viaggiare su nuovi percorsi mentali.
Più strade da poter percorrere;
scegliere la via
per la Statua della Libertà.
E’ la poesia,
senza paletti
né recinzioni.

Michela Turchi

Published in: on dicembre 2, 2013 at 07:18  Comments (3)  

Zitella

Nel sempre uguale
ufficio, dove ora
lavoro, una nota sensata
e spiritosa c’è sempre:
dalla bocca sua
c’è sempre, o quasi,
il riso o . . . il malumore,
forse, dato dal tempo . . .

A noi, che tocca
di sentirla, piace
d’ udire dei suoi casi:
di tanta gente sciocca,
delle vacanze,
delle poche (anche per lei)
persone sagge,
di ordinaria vita.

L’ ìndole mia curiosa
m’ invita ad ascoltarla
di luoghi e cose,
che dipinge belli,
di luoghi e fatti,
che dipinge cari,
ma che non hanno,
in realtà, la eco
di cinguettìo, che intende propalare:
fantasia, della quale è dotata,
come manto sòvr’ella,
più d’ogni altro mortale.

E’ bello rifugiarsi
in sogni, in desideri
inappagati e a volte
– esigue volte – ripagati
ampiamente,
ma ricordàti di meno
anche se uguali: gioie,
di questo strano mondo,
tondo e pieno.

Paolo Santangelo

Published in: on dicembre 2, 2013 at 06:53  Comments (5)