SOTTO L’ALBERO DOMANI

Non voglio che sia tutto 
com’è che era prima

Vediamo un po’ se ci azzecco
e ve la fò in rima

Adesso sì che ce n’è
proprio bisogno

Orsù si avveri quel 
che ancora io sogno

Non voglio per voi regali
o gesti eclatanti

ma un paio di scarpe leggere

per poi andare ancora avanti

Pierluigi Ciolini

Published in: on dicembre 25, 2013 at 21:51  Comments (4)  

Buon Natale a tutti

 
Buon Natale a tutti.
Ai potenti della terra
che dirigono i giochi
sulle nostre teste,
ad ognuno di noi
nelle case
calde e accoglienti,
addobbate e colorate
per la festa,
Buon Natale.
Alle città illuminate,
ai pranzi succulenti,
ai doni, agli abbracci,
ai visi sorridenti,
alle vetrine attraenti.
Buon Natale a tutti.
Il Natale va altrove.
Ha gli occhi enormi
dei bambini africani,
che non corrono
per non aumentare
la fame.
Ha il volto
della donna picchiata,
maltrattata,
quello della solitudine
estrema,
di ogni diversità.
Buon Natale.
Il Natale è chi oggi
ha perso il lavoro
e la dignità,
è accovacciato
tra i cartoni
al freddo
a dormire
in un paese ostile.
Buon Natale a tutti.
E’ l’anziano
abbandonato
da Dio e dagli uomini
e povero,
dopo una vita di lavoro.
Ha lo sguardo inquieto
della malattia mentale,
che si sfugge,
per non riconoscere
la proprie nevrosi.
E’ chi piange un’assenza
proprio da questo giorno,
chi non ha più speranza
per  nessun futuro.
Il Natale siamo noi,
ma da ora possiamo
essere gli altri.
Buon Natale a tutti.

Piera Grosso

Published in: on dicembre 25, 2013 at 07:45  Comments (13)  

Alla mia mamma

Alla mia mamma
 
Guarda c’è una stella blu come i tuoi occhi;
come quando mi dicevano di amare me
 .
Quando penso a te
sento una luce accecante
che strilla nel mio cuore
 .
– una volta accesa non si spegnerà più –
 .
I nostri cuori sono come molti litri di vino
 .
Sto pensando a te e sento tanta energia
che passa nelle mie vene
 .
Quando mi sento dire da te
che non mi vuoi bene
 
Il mio cuore si scioglie come neve al sole

Annasole Cusin          (9 anni)

Published in: on dicembre 25, 2013 at 07:44  Comments (11)  

In cerca dei tuoi occhi

Occhi2

Cauto il passo arrivo
ai cancelli della memoria

E l’alba dei pensieri, mi aspettava
per accendere un fuoco e riscaldarmi
dopo una lunga notte

semplicemente …

con l’incanto dei tuoi occhi
quando brillano

 Pierluigi Ciolini

Published in: on dicembre 25, 2013 at 07:40  Comments (8)  

Natale

Le ciel est noir, la terre est blanche ;
– Cloches, carillonnez gaîment ! –
Jésus est né ; – la Vierge penche
Sur lui son visage charmant.

Pas de courtines festonnées
Pour préserver l’enfant du froid ;
Rien que les toiles d’araignées
Qui pendent des poutres du toit.

Il tremble sur la paille fraîche,
Ce cher petit enfant Jésus,
Et pour l’échauffer dans sa crèche
L’âne et le boeuf soufflent dessus.

La neige au chaume coud ses franges,
Mais sur le toit s’ouvre le ciel
Et, tout en blanc, le choeur des anges
Chante aux bergers : ” Noël ! Noël ! “

§

Bianca la terra, il cielo grigio,
“suonate, campane, a distesa:
è nato!” Sul vivo prodigio
la Vergine è china e protesa.

Non broccati, non lievi tende
Proteggono il Bimbo dal gelo:
qualche tela di ragno pende
dal soffitto che mostra il cielo.

Gesù, tutto bianco e vermiglio,
sulla paglia fredda si muove;
gli rifiatano sul giaciglio,
a scaldarlo, l’asino e il bove.

Sopra il tetto che si spalanca
Nero, la neve fiocca eguale.
Angioletti in tunica bianca
Ricantano ai greggi: “E’ Natale!”

THÉOPHILE GAUTIER

Published in: on dicembre 25, 2013 at 07:35  Comments (4)  

Felice Natale

 
Fiorisce dicembre
E muta
La filigrana dello spirito
Il canto delle campane
Così grande e dolce
Entra nella mistica dei pensieri
 .
Nell’aria nevosa
Alberi di stelle sublimano
Tenere magie di bellezze
Accendendo di dolcezza
L‘amore sciolto nel cuore
Esultiamo: arriva la stella cometa

Giovanni De Simone

A Massimo e a tutti i poeti del blog

Published in: on dicembre 25, 2013 at 07:34  Comments (8)