Un dì si venne a me Malinconia

Malinconia
 
.
Un dì si venne a me Malinconia
e disse: “Io voglio un poco stare teco”;
e parve a me ch’ella menasse seco
Dolore e Ira per sua compagnia.
.
E io le dissi: “Pàrtiti, va via”;
ed ella mi rispose come un greco:
e ragionando a grande agio meco,
guardai e vidi Amore, che venia
.
vestito di novo d’un drappo nero,
e nel suo capo portava un cappello;
e certo lacrimava pur di vero.
.
Ed eo li dissi: “Che hai, cattivello?”.
Ed el rispose: “Eo ho guai e pensero,
ché nostra donna mor, dolce fratello”.
.
DANTE ALIGHIERI
.
Published in: on dicembre 27, 2013 at 07:50  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2013/12/27/un-di-si-venne-a-me-malinconia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Grazie Massimo per il ricordo del Divin Poeta!

    ggc

  2. Non potevi farci cosa più gradita!tinti

  3. Grazie Massimo per i tuoi preziosi doni! Piera

  4. Un dono stupendo da parte tua Max questa poesia. Grazie, Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: