‘Na sera ‘e maggio

Quanno vien’a ‘appuntamento
guarde ‘o mare, guard”e ffronne,
si te parlo nun rispunne,
staje distratta comm’a che.
Io te tengo dint”o core,
sóngo sempe ‘nnammurato
ma tu, invece, pienze a n’ato
e te staje scurdanno ‘e me…

Quanno se dice: “Sí!”
tiènelo a mente…
Nun s’ha da fá murí
nu core amante…
Tu mme diciste: “Sí!” na sera ‘e maggio…
e mo tiene ‘o curaggio ‘e mme lassá?!

St’uocchie tuoje nun só’ sincere
comm’a quanno mme ‘ncuntraste,
comm’a quanno mme diciste:
“Voglio bene sulo a te…”
E tremmanno mme giuraste,
cu na mano ‘ncopp”o core:
“Nun se scorda ‘o primmo ammore!…”
Mo te staje scurdanno ‘e me…

Quanno se dice: “Sí!”
tiènelo a mente…
Nun s’ha da fá murí
nu core amante…
Tu mme diciste: “Sí!” na sera ‘e maggio…
e mo tiene ‘o curaggio ‘e mme lassá?!

EGIDIO PISANO      (musica di Giuseppe Cioffi)

Published in: on febbraio 6, 2014 at 06:57  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2014/02/06/na-sera-e-maggio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Grazie! Una delle mie preferite.

    Graziella

  2. Molto bella!!! Patrizia

  3. Me la ricordo cantata dalla grande Gabriella Ferri!tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: