In primavera

In primavera, i meli cidoni
irrorati dalle correnti dei fiumi,
– là dov’è il giardino incontaminato
delle Vergini – e i fiori della vite,
che crescono sotto i tralci ombrosi,
ricchi di gemme, germogliano. Per me Eros
in nessuna stagione si posa:
ma come il tracio Borea,
avvampante di folgore,
balza dal fianco di Cipride con brucianti
follie e tenebroso, intrepido,
custodisce con forza, saldamente,
il mio cuore.

IBICO

Published in: on aprile 16, 2014 at 07:27  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2014/04/16/in-primavera/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Grazie Massimo, torna oggi commosso il ricordo al mio Maestro di greco Prof. Teodoro Ciresola.
    Un caro saluto e Buona Pasqua.

    giuseppegc.

  2. Buona PaSQUA BUONA PASQUA A TUTTI VOI CARISSIMI E A MAX.SCUSATE LA LATITANZA MA HO CAMBIATO GESTORE…..BELLA BELLA.

  3. Che meraviglia, è stupenda!!
    Buona Pasqua Max-
    Patrizia


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: