E adesso

.

E adesso che non

Ti diverti più con me

Puoi spazzarmi via

Come un moscerino

Dal parabrezza

Tanto sono già

Spiaccicata sul vetro

.

azzurrabianca

Published in: on giugno 23, 2014 at 09:52  Comments (12)  

In due la fatica è metà

 
Incontrarsi un dì nel mezzo di una strada.
In due la fatica è meno dura nel cammino.
Sostare sereni dove il pensiero si dirada
nell’avventura di avvolgere un giardino.
 
Le stagioni sempre, un segno lasciano al passare:
Germoglia un seme e fiorisce in terra un bel Sorriso
ma è solo in quel giardino tanto è grande il paradiso.
Non resta che riempirlo, c’è vero amore da donare.
 
Leale scorre il tempo e nel fiorire quasi per incanto
ecco due gigli e nuova rosa
tra una pianta di camelia e, un bel carciofo accanto.

Giampietro Calotti C.

Published in: on giugno 23, 2014 at 07:48  Comments (10)  

La creazione dell’universo

Nah-yeh-nez-gha’ni sparse la terra
di fiori colorati:
un mondo
eterno e senza guerra.
Intanto Klei-yah-nay-ya’
creava le montagne
e gli animali, anch’essi
dai mille colori.

Tso-ah-naht’le spruzzò il cielo
di stelle variopinte:
un cielo eterno e senza guerra.
Toh-ba’ad-zi-zi’ni portò poi l’acqua,
la pioggia e le scaglie di metallo
che fanno splendere il torrente:
acqua eterna e senza guerra.

CANTO NAVAJO

Published in: on giugno 23, 2014 at 07:30  Comments (3)  

Non mi ricorderà nessuno

Non mi ricorderà nessuno
Le mie lastre contro luce
Il fegato un po’ ingrossato
E sul cuore un velo
Passerà il mare
A cancellare le mie
Orme sul bagnasciuga
Ho amato il mio cane come un figlio
Ed il figli più del cane
Le parole le virgole
L’amore che ti cambia
La luce negli occhi
Ma sono stata solo di passaggio.

Maria Attanasio

Published in: on giugno 23, 2014 at 07:26  Comments (10)  

Brillano

Brillano come puro ebano
occhi innocenti di ragazza,
guardano il mondo sognando
lidi lontani e il grande amore.
Improvviso l’incontro con la violenza,
con il mostro che incurante di tutto
ruba innocenza e spensieratezza,
spegnendo per sempre
luce e sogni dagli occhi di ebano.

Patrizia Mezzogori

Published in: on giugno 23, 2014 at 07:06  Comments (7)