Due haiku

Passero amico,
risparmialo, il tafano
che gioca tra i fiori

§

Stanchezza:
entrando in una locanda,
i glicini

MATSUO BASHŌ

Published in: on ottobre 27, 2014 at 07:14  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2014/10/27/due-haiku/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. (1644 – 1694) E’ considerato l’iniziatore dell’Haiku. Nei suoi Haiku si nota l’inconfondibile impronta del mondo naturale e l’osservazione distaccata degli uomini e delle cose. Le sue poesie hanno spesso un carattere autobiografico, soggettivista ma non individualista.

  2. Due Haiku bellissimi. Grazie Massimo e grazie anche a Giovanni per le informazioni sull’autore.
    Saluti, Patrizia

  3. E’ un maestro indiscusso per tutti coloro, che come nel mio caso hanno cercato di aprire almeno uno spiraglio nella filosofia che pregna gli Haiku e i Tanka e i Kusari Renga.
    Splendidi!
    Grazie Max.
    Alberto B.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: