Alla luna

TO THE MOON

Art thou pale for weariness
Of climbing heaven and gazing on the earth,
Wandering companionless
Among the stars that have a different birth, –
And ever changing, like a joyless eye
That finds no object worth its constancy?

§

Sei pallida perchè
sei stanca di scalare il cielo
e fissare la terra
tu che ti aggiri senza compagnia
tra le stelle che hanno una differente
nascita, tu che cambi
sempre come un occhio senza gioia
che non trova un oggetto degno della
sua costanza?

PERCY BISSHE SHELLEY

Published in: on dicembre 6, 2014 at 07:50  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2014/12/06/alla-luna-5/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Che bel pensiero!
    Simone

  2. Molto bella, la sento fortemente in alcuni passaggi…
    Patrizia

  3. Immagine stupenda Max!
    Lirica splendida con pensieri profondi !tinti


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: