Jauchzet, frohlocket!

Jauchzet, frohlocket! auf, preiset die Tage,
Rühmet, was heute der Höchste getan!
Lasset das Zagen, verbannet die Klage,
Stimmet voll Jauchzen und Fröhlichkeit an!
Dienet dem Höchsten mit herrlichen Chören,
Laßt uns den Namen des Herrschers verehren!

§

Gioite, esultate, glorificate il giorno!

Lodate ciò che ha fatto oggi l’Altissimo!

Abbandonate l’esitazione, bandite il lamento,

Gridate con gioia ed esultanza!

Servite l’Altissimo con i Cori gloriosi,

Onoriamo il nome del nostro Signore!

 

JOHANN SEBASTIAN BACH      (Cantata BWV 248/1 – Weihnachts Oratorium)

Published in: on dicembre 25, 2014 at 07:15  Comments (5)  

Eterna stella cadente

Fu un bellissimo
regalo di Natale,
nel biglietto mi dicevi:
‹‹ continua a scrivere,
continua ad amare…››.

Ma i miei occhi
ormai lontani mille miglia
guardano nel cielo,
osservano confondersi i miei versi
al tuo pensiero.

E’ la notte di San Lorenzo,
e continuo a scrivere
creare luci nuove:
la stella cadente eterna
che brilli di solo amore.

Michela Turchi

Published in: on dicembre 25, 2014 at 07:11  Comments (6)  

La mia neve di Natale

La dama mi spiazza gli occhi di candore
mi cade sui capelli ed è ancora cristalli delle mie idee
e dei miei libri di bambino
fitta come fossero pensieri dentro a cieli grigi
morbida s’adagia sul mio dolore nero
dea preziosa del suo livido ghiaccio
di gemme e di neve pura di verginità
congela il male del mio cuore
e in questo freddo mondo ammantato di miracoli infantili
voglio riavere solo per me
mia madre
ed il suo splendente sorriso di Natale.

Enrico Tartagni

Published in: on dicembre 25, 2014 at 07:06  Comments (4)  

Auguri di Natale (da Roberta e Renzo)

Bianca
Una luce si
Offre in segreto
Nella stanza

Nascosta del cuore
Ammaliato da
Tanto splendore,
Amore scende
Lucente, sublime
Estasi di pace….è Natale!

Carissimi con questi miei versi voglio augurare a tutti voi, anche da parte di Renzo, i più sinceri e affettuosi Auguri di Buon Natale e Sereno Anno Nuovo. Un caro abbraccio di vera pace. Roberta e Renzo
 .
§
 .
CANTO SOMMESSO

Con voce sommessa

bastano poche note

accenno il dolce passo di Natale,

m’inchino alla Divina Stella

rendo onore al mistero d’Amore

e resto in trepida attesa

un canto sale dal cuore,

anche la terra trema

accesa di splendore.

Misere le parole

se non riescono

a sciogliere il pianto in gola.

Misere le parole

se non strappano

un sorriso alle schiuse labbra.

Che sia Natale di pace

nel cuore di ogni uomo

ogni giorno dell’anno.

 

Roberta Bagnoli

.

Published in: on dicembre 25, 2014 at 07:01  Comments (5)  

Buon Natale

Brulica nel cuore

Una vermiglia parola

Orizzonte d’immacolato desiderio

Neve d’intimismo ritrovato.

 

Non è ricchezza

Arcuare leggi della natura e

Tingere di nero la spiritualità

Appendere allora all’albero

Luminarie, bontà, amore

E sorrisi colorati

Giovanni De Simone

BUON NATALE A Massimo e a tutti i Poeti di “Cantiere Poesia”

Published in: on dicembre 25, 2014 at 06:50  Comments (6)