Uomo

.
(Dedicata a tutti gli uomini che usano violenza alle donne)
 .
Tieni nelle mani
l’Anima
della donna,
essenza odorosa,
vibrante
d’immenso.
Materia
di tua proprietà,
confusamente
la giri
e la rigiri
fra dita accaldate.
Malgrado
la tua laurea
in “Homo sapiens”
evoluto,
non ne comprendi
le raffinate sfumature.
Bambino
bizzoso,
l’incontenibile
rabbia
t’implode dentro
sconvolgendoti.
Poi … tenacemente
stringi i pugni …
 .
Graziella Cappelli
Published in: on febbraio 7, 2016 at 07:44  Comments (10)  

Pistoia la mia storia

Via della Torre

Pistoia collare stretto che non mi fai dormire.
Nel tuo cuore penso il mondo.
Se vado via lo sai che tanto torno.
Dov’è che si sta bene come qui:
nel ventre fecondo di un’amore senz’eguali?

Simone Magli

Un omaggio alla città che lo scorso 5 gennaio è stata proclamata Capitale Italiana della Cultura 2017

Published in: on febbraio 7, 2016 at 07:44  Comments (4)  

Perdono

La notte sente mormorio di cuore

contro l’urlo selvaggio di pensieri

così che induco l’animo a scavare,

nel folto di tormenti trovo immersi

fiori, intanto l’alba

spunta su palcoscenico dell’onda.

Il sol si sveglia coi capelli d’oro

infiamma il cielo brulica scintille

nel mare immenso, biasimo le colpe

delle supposte ipotesi, raccolgo

le dolcezze spalmate, i tuoi riflessi

spalancano le porte dello stagno

e conducono l’onde a divagare.

Ora questo silenzio chiede al cuore

un qualche senso per alleggerire

il peso di pensieri.

Perciò chiedo perdono

se ho postato nuvole di pioggia

dentro un raggio di sole.

 

Giuseppe Stracuzzi

Published in: on febbraio 7, 2016 at 07:41  Comments (8)  

Il nome dei gatti

THE NAMING OF CATS

The Naming of Cats is a difficult matter,
It isn’t just one of your holiday games;
You may think at first I’m as mad as a hatter
When I tell you, a cat must have THREE DIFFERENT NAMES.
First of all, there’s the name that the family use daily,
Such as Peter, Augustus, Alonzo or James,
Such as Victor or Jonathan, George or Bill Bailey—
All of them sensible everyday names.
There are fancier names if you think they sound sweeter,
Some for the gentlemen, some for the dames:
Such as Plato, Admetus, Electra, Demeter—
But all of them sensible everyday names.
But I tell you, a cat needs a name that’s particular,
A name that’s peculiar, and more dignified,
Else how can he keep up his tail perpendicular,
Or spread out his whiskers, or cherish his pride?
Of names of this kind, I can give you a quorum,
Such as Munkustrap, Quaxo, or Coricopat,
Such as Bombalurina, or else Jellylorum-
Names that never belong to more than one cat.
But above and beyond there’s still one name left over,
And that is the name that you never will guess;
The name that no human research can discover—
But THE CAT HIMSELF KNOWS, and will never confess.
When you notice a cat in profound meditation,
The reason, I tell you, is always the same:
His mind is engaged in a rapt contemplation
Of the thought, of the thought, of the thought of his name:
His ineffable effable
Effanineffable
Deep and inscrutable singular Name.

§

Il nome dei gatti è un argomento difficile,
non è certo un passatempo estivo.
Penserete che io sia matto da legare
quando vi dirò che i gatti devono avere ben tre diversi nomi.
Primo fra tutti c’è il nome che la famiglia usa tutti i giorni,
come Peter, Augustus, Alonzo o James.
O come Victor o Jonathan, George o Bill Bailey.
Sono tutti nomi appropriati.
Ci sono nomi più strani, se ritieni che suonino più dolci,
sia per i gatti che per le gatte,
come Plato, Admetus, Electra, Demeter,
ma sono ancora nomi pratici per tutti i giorni.
Ma vi dico che un gatto necessita di un nome particolare,
un nome tutto suo e ben più degno,
altrimenti come potrebbe andarsene in giro con la coda ben dritta,
o tener distesi i baffi o essere orgoglioso di sè stesso?
Di questo tipo di nomi vi darò un esempio,
come Munkustrap, Quazo o Coricopat,
come Bombalurina oppur Jellylorum,
nomi che non appartengono mai a più di un solo gatto.
Ma più su ed oltre c’è ancora un nome rimasto,
e questo è il nome che non indovinerete.
Il nome che nessuna umana ricerca scoprirà,
ma che il gatto conosce e non confesserà.
Quando notate un gatto in profonda meditazione,
la ragione, vi dico, è sempre la stessa:
la sua mente è impegnata in una rapita contemplazione
del pensiero del pensiero del pensiero del suo nome.
Il suo gioioso, profondo, inscrutabile proprio nome.

THOMAS STEARNS ELIOT

Published in: on febbraio 7, 2016 at 07:20  Comments (2)  

Ho preso la mia fatica

Ho preso la mia fatica,

l’ho presa di mira e trafitta.

Tra ceneri e sangue

dopo, immutata,

ancora la mia fatica.

 

Anna Zucchini

Published in: on febbraio 7, 2016 at 07:07  Comments (2)