CIAO VICKI

Vicki1

In questi giorni in cui la bestialità degli uomini non fa che alimentare l’orrore ed il pessimismo, sembra che l’unica umanità di cui possiamo essere certi sia rimasta quella delle bestie. Sono proprio gli animali che ci ricordano che l’amore è possibile, reale e gratuito, e che la sofferenza ha una sua dignità che l’uomo ha dimenticato, proteso com’è nel rimuoverla dalla sua esistenza oppure nell’infliggerla ai suoi simili. La sofferenza degli animali, più ancora di quella degli uomini che credono nella Passione e confidano nella Croce, ci pone di fronte al mistero, all’insondabile senso del dolore che si stempera nella pace e nel ricordo. Quando stamattina Vicki se n’è andata ha portato con sè i miei dubbi, insieme agli affetti, alle carezze, ai sorrisi di dodici anni di fedeltà senza condizioni. Non so a quale Dio gli animali possano offrire la loro sofferenza, ma spero che ci sia un posto anche per loro nel mondo della Giustizia Infinita, se è vero che hanno condiviso con noi l’amore ed il dolore.

Massimo Reggiani

Published in: on marzo 23, 2016 at 19:54  Comments (17)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/03/23/ciao-vicki/trackback/

RSS feed for comments on this post.

17 commentiLascia un commento

  1. Caro Massimo ti sono accanto e condivido le tue commoventi parole, basta guardare Vicki negli occhi per capire quanto amore è capace di dare una simile creatura. Gli animali possono solo insegnarci, le bestie siamo purtroppo noi, basta sentire le terribili notizie di questi giorni.
    Un abbraccio con affetto, Vicki sarà sempre nel tuo cuore.
    Roberta

  2. Ben ti capisco Massimo amico caro…. ben comprendo questo tuo sentire…queste parole…..questo tuo soffrir per chi per anni ti ha offerto amore e compagnia….una certezza che Vicki sempre nel tuo cuor sarà a ricordar gli anni passati…..quei momenti belli……d’amicizia le ore..

    un saluto caro

    giuseppegc

  3. Ciao Vicki… Massimo ti sono vicino le tue parole entrano nel cuore… abbraccio ciao

  4. Mi dispiace… i veri amici… il mio se ne è andato l’anno scorso in questo periodo, ha rimasto un vuoto incolmabile. era un husky bianco, e ha vissuto 18 anni. un caro saluto Rosy

  5. Caro Massimo, ad un mese esatto dalla morte della mia gatta di 13 anni, la mia Melody, apprendo che questa straziante sofferenza ha toccato anche te. La vedo dappertutto, la cerco ancora e mi sforzo di non prendere un altro gatto per non soffrire così. La poesia a lei dedicata e che tu hai pubblicato giace nel sito, non riesco più a leggerla altrimenti piangerei.
    Ma sono sicura, sicurissima, che anche per i nostri amici c’è un posto di pace, di serenità. Se lo meritano, eccome, e più di molti uomini.
    Confida in questo, caro Max, ti sono vicina.
    Sandra

  6. Ciao dolce Vicki.
    Un grande abbraccio caro Massimo!
    Patrizia

  7. Massimo ti sono vicino. So la sofferenza.

  8. Caro Massimo le parole che hai scritto sono molto toccanti.
    Gli animali almeno molte specie condividono amore e dolore.
    Mi dispiace molto per il tuo Wicki
    Giuseppe

  9. Caro Max
    le perdite fanno sempre male ,ci si affeziona a loro per la compagnia ,per la sensibilità e per l’amore che ci danno e a volta sembra che gli manchi solo la …parola per dircelo
    ma lo sanno fare in tanti altri modi.
    Il Passero

  10. Come comprendo il tuo dolore. Qualche mese fa ho perso anch’io il mio Chico. E’ stato con me per ben 16 anni. L’ho visto soffrire e la sua dipartita è stata una liberazione per lui, ma ha lasciato un grande vuoto nella mia vita. Si, secondo me, un Paradiso per loro c’è! Almeno dentro il nostro cuore, vivranno!

  11. Massimo mi dispiace tantissimo

    Gian Luca

  12. Caro Massimo, mi unisco al tuo dolore.

    Un abbraccio

    Graziella

  13. Gli affetti sono affetti; non importa chi amiamo e se ci viene a mancare soffriamo. Ti capisco Massimo, e non oso pensare a quando questo momento verrà per il mio Pilù, ma ha 5 anni e spero dopo di me. Un empatico abbraccio.
    Viviana

  14. Ti sono vicino Massimo. E hai scritto delle cose importanti: c’è troppa gente che vuole cancellare il dolore, bisogna imparare a condividerlo.
    Simone

  15. Ciao anche da me Vicki. E un abbraccio a Massimo.

  16. Grazie amici, siete davvero tutti molto cari.

  17. Amico mio, mi dispiace tanto per te perchè so la pena che hai nel cuore! Le tue parole mi hanno fatto piangere e sono corso ad abbracciare la mia Lulù che mi ha ricambiato con tanti bacini; è già vecchiotta la mia cagnolina e oggi ho pregato quel Dio che tu speri esista anche per loro, che me la conservi ancora un po’.
    Alberto B.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: