Braccia d’amore

Braccia d'amore

Braccia d’amore che stringono
Un silenzio buio
Oltrepassano la porta aperta del tempo
Nutrendo di luce l’onda sacra
Attecchita nel cuore dell’uomo

Pace fin dove arriva l’infinito
Ardente scende nel cuore
Svestendo l’infreddolita anima peccatrice
Quale acqua che canta
Un inno di gioia
Al mondo assopito
 .
Giovanni De Simone
Published in: on marzo 26, 2016 at 07:30  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/03/26/braccia-damore/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Caro Giovanni, hai creato una poesia profonda e intensa colorata da immagini stupende dove l’onda Sacra della Pasqua canta un inno di gioia al mondo assopito.
    Ancora tanti Auguri al mondo assopito.
    giuseppe

  2. Scusa, ho ripetuto erroneamente “il mondo assopito “.
    “Ancora tanti auguri” sono per te.

    Giuseppe

  3. Bellissimo il tuo modo di scrivere… questa è stupenda profonda e carica di sentimenti. Bravo Giovanni.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: