Swiffer

Ho spolverato stamane.
Ed uno ad uno toccavo con leggerezza ogni foto,
ogni gingillo che cercavo di non rompere.
Ed ecco che fui inondata di ricordi.
Quante cornici !
Per i figli piccoli con le gote paffute,
per il mio matrimonio che ancora profuma di lilyon.
Varie le misure come varia la vita che in esse riviveva.
Con quanta attenzione e cura lasciavo che il tempo scorresse,
finché quei ricordi non iniziarono a farmi male al cuore.
Allora capii che non era necessario metterli in mostra.
Il cuore reclamava i suoi diritti.
In lui riposi ogni foto.
E chiusi a chiave.
Nel cielo l’arcobaleno, felice, dava il suo assenso.

Sandra Greggio

Published in: on marzo 29, 2016 at 07:07  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/03/29/swiffer/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. I ricordi ci vivono nel cuore. Bella

    • Grazie, azzurrabianca.
      Sandra


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: