Pregare tra la natura

mario_bruni_sico_i000045

E’ vicino ai campi di grano
che io ti prego, Signore,
qui, al riparo di questo piccolo campanile,
che offre la sua ombra nei giorni afosi.
Accetta ugualmente, ti prego,
la mia richiesta di aiuto,
anche se non viene fatta nella tua Casa,
dove tutti ci raduniamo nel giorno di festa.
Accetta che essa ti venga portata da questo vento,
che preannuncia la primavera
e dalle prime margherite che fan capolino.
Qui, tra i filari di viti ancor secchi,
rivolgo il mio pensiero a Te,
lontano dall’odore delle candele e dell’incenso.
Da una chiesetta vicino ad un laghetto,
il mio grazie e la mia lode.

Sandra Greggio

Published in: on aprile 8, 2016 at 07:08  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/08/pregare-tra-la-natura/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Meravigliosa! Prende il cuore.

    Graziella

  2. Delicati versi che accompagnano un sereno porgersi verso l’Immenso che si dona anche in un campo fra le spighe di grano o le prime margherite in fiore su di un prato. Sensibiltà che dona sollievo. Un caro saluto. Giampietro


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: