Autunno

Sembran giocare dietro l’auto in corsa
foglie dorate dalle querce perse
che hanno ceduto l’ultima risorsa
e il vento per i poggi le ha disperse,
le ha regalate al gelo e alla sua morsa,
nella nera fanghiglia le ha sommerse.
Attenderanno adesso primavera
e il verde d’una foglia mattiniera.

Salvatore Armando Santoro

Published in: on aprile 15, 2016 at 07:46  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/15/autunno-16/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Una delle mie fortunate ottave secondo la metrica toscana!

    • Chapeau Armando!
      Tinti

  2. Ciao Tinti… leggiti anche la traduzione di “Dos palabras” di Alfonsina Storni…una chicca!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: