Il respiro del giorno

Il divenire è vago

il nulla è il vuoto

segatura da bruciare

l’essenza è il polline

il miele nelle arnie

il propoli benefico

che rende unico

il respiro del giorno

 

Maristella Angeli

Published in: on aprile 17, 2016 at 07:42  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/17/il-respiro-del-giorno/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Bei versi nei quali il disincanto abbraccia in qualche modo la speranza. Ed è quest’ultima che aiuta le nostre giornate.
    Grazie.
    Piera

    • Esatto, Piera.
      La speranza, senza la quale non potremmo vivere.
      Grazie!
      Un caro saluto

      Maristella

  2. Quando manca il respiro, da te vestito di poesia, il giorno è assenza.
    De Simone

  3. C’è poco da fare: la tue parole poetiche spiccano su tutte, per l’armonia intrinseca che le contraddistingue. Sono d’accordo con Giovanni
    Sandro


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: