Gianky

Sai – ho contato le rime con le dita!

Ora ti lascio andare:

con l’ultima.

Qua – sono stato

nel mio passato:

dentro ritmi di vita.

Cadenzo – ormai – anche queste foglie;

anche con le dita – picchietto le foglie;

la poesia è la rabbia – leccata dal mare

che sa fingere paesaggi – con la lima.

Lascio la lima;

e riprendo a passeggiare:

dovrò pur far riposare le dita!

 

Giancarlo Giudice

Published in: on aprile 20, 2016 at 06:50  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/20/gianky/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: