L’anima

L’anima la sento
Quando la notte mi cerchi
Ed io ancora ti voglio.

L’anima la vedo
Negli occhi di mio figlio
Nel suo spavento
Per il dolore di uno
Che è il dolore del mondo.

L’anima mi sussurra di notte
Nomi che credevo dimenticati
E figli dai sogni complicati
E donne e uomini
Sguardi appena sfiorati.

Io sento e vedo
Di te con te
E aspetto che tu veda e senta
Con me di me,
sono un’anima in estensione, amore.

Maria Attanasio

Published in: on aprile 22, 2016 at 06:57  Comments (6)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/22/lanima-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

6 commentiLascia un commento

  1. Molto bella!
    Sandro

  2. Grazie cara, sei unica con quella chiusa sublime!
    Tinti

  3. Sempre profondissima, Maria, complimenti!
    Simone

  4. Molto profonda la tua poesia. La chiusa da incorniciare
    Giuseppe

  5. Sempre profonda. Sempre feconda di spazi da stupire. Stupenda poesia. Ciao Maria dalla mia bella Bologna . Giampietro

  6. grazie a tutti, sempre.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: