Di notte

Frugar di notte

fra i miei ricordi

celatamente, silenziosamente.

Sentir sapori, odori, emozioni.

Frugar di notte e sentirsi pieni

di sentimenti

perduti, lasciati, bruciati.
Frugar di notte

nelle menti altrui

riscoprir pensieri, trovar sentieri.

 

Il Passero

Published in: on aprile 25, 2016 at 07:32  Comments (14)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/25/di-notte-4/trackback/

RSS feed for comments on this post.

14 commentiLascia un commento

  1. Delicati e ovattati desideri..
    frugar con dolcezza per riscoprir se stessi….
    frugar furtivamente per conoscer i sentimenti altrui
    un bel poetar Amico caro

    ggc

    • È sempre un gran piacere quando ti ritrovo
      Caro Giampaolo
      Grazie e un caro saluto
      Il Passero

  2. Bello quel “frugar di notte” “Frugar di notte e sentirsi pieni

    di sentimenti” splendida. ciao Rosy

    • Grazie Rosy
      Felice del tuo sentire
      Ciao cara
      Il Passero

  3. C’è qualcosa di trasgressivo in tutto questo frugare
    Sandro

    • Oops
      Non capisco il tuo commento
      Il Passero

  4. Quel “rugar di notte” è un impulso che mette a nudo il desiderio di trovar ciò che l’anima brama. Superlativa poesia.
    De Simone

    • Grazie caro Giovanni
      Proprio così, felice del Tuo sentire e delle tue parole
      Un caro saluto
      Il Passero

  5. Quanta poesia scaturisce dall’insonnia! Bella,
    Viviana

    • Eh si, a volte l’insonnia è una piacevole compagnia e la pillolina… non la prendo, preferisco… frugare.
      Ciao cara e grazie
      Il Passero

  6. La notte é il tempo migliore per frugare silenziosamente dentro tutti i momenti vissuti e ascoltare il sapore delle emozioni che essi regalano, ed é proprio frugando nella notte che si trova la soluzione di molti problemi “riscoprir pensieri, trovar sentieri”

    Cari saluti
    Giuseppe

    • Yes
      Proprio così Caro
      Grazie con un caro saluto
      Il Passero

  7. Caro Passero, scusa il ritardo, finalmente ho il computer. Che dire della tua? Sei tu con la tua anima spaziale!!! Piera

    • Felice delle tue parole.
      E per “la spaziale” ho già armato… Il vettore.
      Grazie cara Piera con un caro saluto
      Il Passero


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: