Primule rosse

Eravamo destinati all’azzurro.

Tutti diventammo di nebbia e

di un pallido celeste autunnale.

Nella mia casetta di marzapane,

vidi papà creare sgabelli per orchi.

Con lo sguardo altrove, il mio corpo

crebbe nell’avanzare del filo spinato.

Primule rosse si staccavano

nella corsa giocosa dei bambini.

 

Lady Rose

Published in: on aprile 25, 2016 at 07:41  Comments (7)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/25/primule-rosse/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Hanno ricordi amari questi versi, ma anche questa è poesia. Rosy

  2. stupenda

  3. Semplicemente stupenda.
    De Simone

  4. Cara Lady Rose, sei una poetessa stupenda!

  5. Surreale, profonda, inusuale, commovente e … vera.
    Bellissima!
    Sandro

  6. Molyo commovente! Piera

  7. Molto scusa


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: