Autoritratto

Assetata di passione moderata,
desiderosa di un amore
che non muore mai;
una fiamma perpetua
capace di illuminare
non solo la notte…
anche la luna, le stelle,
il silenzio,
con te affianco
in una stanza arredata di purezza.
I miei occhi fissano la goccia di fuoco
rallegrata da forza di volontà
di esplorare il mio sentire
senza paura.
Il cuore parla
senza rompere la pace
della mia ombra riflessa sul muro.
La candela anima il mio pensiero.

Glò

Published in: on aprile 30, 2016 at 10:33  Comments (7)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/04/30/autoritratto-5/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Hai usato il pennello della poesia per realizzare questo autoritratto.
    Mi è molto piaciuto.
    De Simone

  2. Hai descritto te stessa coi pennelli del cuore dando risalto alla tua anima, tanto semplice quanto bella. La chiusa é un incanto
    “Il cuore parla
    senza rompere la pace
    della mia ombra riflessa sul muro.
    La candela anima il mio pensiero.
    Complimenti di vero cuore.
    Giuseppe

    • Mi associo al commento di giuseppe per questa stupenda lirica della anima
      Tinti

  3. Hai dpinto la tua anima…bella. Piera

  4. Dipinto scusa! Piera

  5. immensa, ma che te lo dico a fa’

  6. Le tue poesie come sempre riflettino la tua anima sensibile e molto concreta…un anima piena…tonda🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: