Dell’amore, secondo me

Per caso, avete visto l’amore?

Oh Signore, devo chiedergli un favore!

Cosa dite? È birichino?

Sì, lo so.

 

Se lo prendo lo strapazzo.

 

Non può esser che da sempre

giochi sempre a nascondino.

Ieri là, oggi qua, domani boh…

si traveste ma… é sempre bello.

 

Cerchiamolo, diamoci da fare!

 

Tu! Vai in quella direzione

dai bambini con il lecca lecca in mano,

dalle madri colte al volo in un sorriso,

da quei figli che lo hanno propiziato.

 

Voi, invece, stazionate sotto il cielo.

 

E aspettate, aspettate buoni buoni

nostra luna con la scorta delle stelle

verso cui lucidi occhi, quattro almeno,

lanceranno tenerissimi sospiri.

 

Dai, non perdiamo altro tempo!

 

Qualche altro, dall’olfatto buono,

si immetta nel sentiero di collina

e controlli la freschezza tra i roseti

o i profumi delle primule odorose.

 

Forza, non restiamo imbambolati!

 

Quattro o cinque, coraggiosi,

per favore si dirigano pazienti

all’inizio dell’amplissima radura

dove udranno gridi di guerra.

 

Non si arrendano alla prima eco!

 

Specie là, la ricerca insista

tra una bomba e un’altra ancora,

tra le polveri delle vite ignare

o tra sagome d’innocenti in fuga.

 

Io dico che ce la faremo.

 

Quanto a me, sto per recarmi

nelle zone colorate, giù al mare,

e aspettando che m’arrivi l’alba

guarderò tra le pieghe delle onde.

 

Chi lo trova, avvisi gli altri.

 

Se lo prendi, quello è tipo che t’ascolta,

che si scioglie in mille pezzi e te ne regala uno.

Non prendiamoci la briga di rimproverarlo,

dicono che lui ha sempre ragione.

 

Aurelio Zucchi

Published in: on maggio 4, 2016 at 07:40  Comments (7)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/05/04/dellamore-secondo-me/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Visione molto personale, sopratutto per quanto riguarda le donne attempate, ma carina e graziosissima la poesia.
    Complimenti!
    Alberto B

    • Scusa Aurelio, ma ero talmente infumanato circa una poesia di Armando che ho incollato una cosa che avevo scritto per lui.
      Quindi da cancellare tutta la parte relativa a ” Visione molto personale, sopratutto per quanto riguarda le donne attempate”
      Il mio commento corretto è:
      E’ un allegro girotondo alla ricerca dell’amore, carina e graziosissima poesia.
      Scusami!
      AlbertoB.

      • No problems! Grazie per il tuo passaggio.
        Ciao
        Aurelio

      • Che graziosa lirica mio caro ed eclettico poeta!
        Tinti

  2. Sempre gentilissima cara Tinti.
    Buona vita!
    Aurelio

  3. Veramente deliziosa! Piera

    • Grazie Piera, felice del tuo passaggio.
      Buona vita|
      Aurelio


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: