Amo stare da sola

.
Lasciare
l’inquietante
città
l’indecifrabile
volto
dei passanti
le vuote parole
nei bar
giocate
al gratta e vinci.
Il bosco
è la mia casa
ed ha pareti
di fronde e
travi d’infinito.
Il mio cuore
è un nido sull’albero.
.
Graziella Cappelli
Published in: on maggio 13, 2016 at 07:25  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/05/13/amo-stare-da-sola/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Bella e dolce riflessione poetica..due mondi..uno reale .l’altro desiderato..
    ..il bosco..quel nido..

    brava!

    ggc

  2. Belle immagini: il bosco come casa, pareti di fronde e travi d’infinito. Due eccellenti metafore.
    Simone

  3. Bellissima differenza in poesia della vita vuota e della vita pregna si sentimenti. Un quadro ricco di colori tenui.
    De Simone

  4. Bello e condivisibile bisogno di evadere.
    Giuseppe

    • Mi associo ai complimenti per questa perla
      Tinti

  5. Che bella
    Proprio come piace a.. Me
    Ciao Cara
    Il Passero

  6. Carissimi amici, grazie di cuore per i gentili commenti.
    Affettuosi saluti

    Graziella

  7. “Il mio cuore
    è un nido sull’albero.” meravigliosa la chiusa come tutta la poesia. ciao Rosy


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: