Utopia

E’ un sogno, caro papa Francesco,

la difesa della Casa Comune.

Nessuno tra noi può dirsi immune

da responsabilità. E’ al desco

 

che noi pensiamo e proprio non riesco

della speranza a afferrare la fune

che mi porti oltre queste aride dune

dimenticando questo tristo affresco.

 

Che se poi guardiamo a chi ci governa

emerge la misera visïone

di quella meschinità sempiterna

 

incapace di ogni previsïone

L’uomo non avrà neanche una caverna,

pace eterna sarà la condizione.

 

Umberto Marinello

Published in: on maggio 14, 2016 at 07:41  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/05/14/utopia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: