T’accarezzerò all’alba

T’accarezzerò all’alba prima che il sole sferri
l’ennesimo colpo e prendano sopravvento
la tralce e la vite della grettezza e della condanna
e raschino con punte invisibili l’involucro
marmoreo della mia anima grigiastra. Dissiperò
sulla schiuma chiara che a te mi conduce l’ultimo
misfatto e l’ultimo lamento e che tutto il peso del sangue
mi sia veliero e che tutta la misericordia dei Cieli sveli
l’azzurro arcano delle mie prigioni.

Lady Rose

Published in: on giugno 3, 2016 at 07:33  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/06/03/taccarezzero-allalba/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Oserei dire che è più prosa poetica che poesia! Ma comunque bellissima tutta nel suo evoversi pieno di passione!
    Alberto B.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: