La mia canzone al vento

Sussurra il vento come quella sera
vento d’’aprile di primavera
che il volto le sfiorava in un sospiro
mentre il suo labbro ripeteva giuro
ma pur l’’amore é un vento di follia
che fugge… come sei fuggita tu.

Vento, vento
portami via con te
raggiungeremo insieme il firmamento
dove le stelle brilleranno a cento
e senza alcun rimpianto
voglio scordarmi un giuramento
vento, vento
portami via con te.

Tu passi lieve come una chimera
vento d’’aprile di primavera
tu che lontano puoi sfiorarla ancora
dille ch’’io l’’amo e il cuore mio l’’implora
dille ch’’io fremo dalla gelosia
solo al pensiero che la baci tu.

Vento. Vento
portami via con te
tu che conosci tutte le mie pene
dille che ancor le voglio tanto bene
sotto le stelle, chiare
forse ritornerà l’’amore
vento, vento
portami via con te.

Sussurra il vento come quella sera
perché non torni è primavera.

BIXIO CHERUBINI          (musica di Cesare Andrea Bixio)

Published in: on giugno 23, 2016 at 06:56  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/06/23/la-mia-canzone-al-vento/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Grazie, grazie Massimo!

    Cordiali saluti

    ggc


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: