Come un fiore

Come un fiore che si aggrappa alla roccia
Sono come fiori come colori
Freschi e vivi e appena sbocciati
Sulle pietre del tuo castello
Tu sei il castello
Sei i miei sogni
E sei la mia realtà
Sei nuovi suoni che scopro
Nascermi nella bocca
Nuove identità dal ventre e dalla gola
Sei la parola mai detta
La brezza che solleva l’azzurro
Sei il sogno in una stanza di mare
Nel centro della città
Sei tutte le età
Che mi sorprendono
Con le tue mani che mi tengono
Sei l’uomo che voglio amare
E piangere di splendore

azzurrabianca

Published in: on giugno 29, 2016 at 07:33  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/06/29/come-un-fiore/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Magica e bellissima:


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: