La fisarmonica

La fisarmonica stasera suona per te,
per ricordarti un amore
uno di tanti anni fa, la fisarmonica.
Ma tu non piangere non si cancella così,
torna più grande che mai il desiderio di te
quando vivevi felice con me
Se chiudo gli occhi vedo il tuo viso
rivedo il tuo sorriso, ma le mani lontane non si stringono più.
La fisarmonica stasera suona per noi,
torna più grande che mai il desiderio di te,
la fisarmonica suona per me.
Era di notte c’era la luna
baciavo le tue labbra, era l’ultima volta
te ne andavi da me, amor.

FRANCO MIGLIACCI   (musica di Luis Enriquez Bacalov)

Published in: on luglio 15, 2016 at 07:41  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/07/15/la-fisarmonica/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Grazie Massimo per G.M.

    ggc

  2. Che emozione riascoltare questo brano… Per chi come me …”diversamente giovane” … un tuffo al cuore!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: