Evoluzione

Veniamo da quell’unico salgemma primario

disciolto oro bianco nel magazzino vitale

fra immersi campi di coralli silenziosi

vortici di creature fluttuavano

protette in affondi morbidi dell’ ondeggiare evoluto

Poi con tentacoli e squame di dolore-amore

sulle rive sabbiose

siamo stati presi per mano

e ci siamo persi nelle radici dell’umano…

 

Aurelia Tieghi

Published in: on settembre 1, 2016 at 07:42  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/09/01/evoluzione-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. Una poesia molto Darwiniana, ma condivisibile e bella!
    Alberto B.

    • Mi associo ad Alberto! Chapeau
      Tinti

  2. Evoluzione intrisa di bellezza poetica.
    De Simone


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: