Finisce il bel tempo

Han cominciato già ad impiastricciare
aeree vastità ch’erano azzurre,
coi grigi chiari…e intensi…fino al nero…
in modo frettoloso…senza cura
che si trasforma a gradi in massa scura.
E tutto questo ben si sa è foriero
di quel che immantinente va a produrre
il cielo…che s’appressa a rovesciare…

E scroscia…! dopo l’esitar di prassi,
dopo il rumoroso rotear ruttante
d’avvertimenti di trovar riparo…
Scroscia potente su città e campagna
quasi danzando al suon che l’accompagna.
Pe un po’ si placa, e poi ci sta il rincaro.
“Però ristora l’aria e è rinfrescante…”…
Così pensando, svelti vanno i passi….

Va fumando sulle strade il bitume
sotto il primo strizzar dei nuvoloni,
e torrentelli presto improvvisati
alla rinfusa scorron presciolosi
con la pretesa di sembrar …marosi…
E a volte, non essendo risucchiati,
divengon piccole o grandi alluvioni
coll’aiuto d’un esondante fiume.

Che tutto copre e tutto porta via…
Dove nemmeno s’era sospettato…
Dove la pioggia al massimo inzuppava
pensieri cespugliosi ed accaniti
o troppo blandi e al nascer rammolliti.
E fino a quel che può la pioggia lava
se il troppo sporco non sia già incrostato.
Comunque senza mai una garanzia.

Armando Bettozzi

Published in: on settembre 7, 2016 at 07:44  Lascia un commento  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/09/07/finisce-il-bel-tempo/trackback/

RSS feed for comments on this post.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: