Vivere

Scendere e salire
E mangiare ossigeno
Avere e dare senza pausa
Toccare alto e poi sdrucciolare
E ancora afferrare e lasciar andare
Soccorrere e sudare
Assaporare polvere e fango
Buttarsi alle spalle angoscia e spavento
Aspettare la calma del vento
Ed andare passo dopo passo
Incontro all’ignoto
E farsi méta e viaggio
Darsi alla vita con altro coraggio.

Maria Attanasio e Tinti Baldini

Published in: on settembre 11, 2016 at 07:38  Comments (7)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/09/11/vivere-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Grazie max per la calzante immagine
    Tinti

  2. Bella! Brave ragazze, il lavoro in tandem ha dato un ottimo risultato.

  3. La poesia non denota un lavoro a due mani solo poesia, poesia che si lasica ascoltare.
    De Simone

  4. Poesia che rende in modo esemplare che cosa è la vita. Complimenti!
    Sandra

  5. Mi piace questo imput alla Vita…..
    Pieno di Vita. Brave.

    Un caro saluto
    Il Passero

    • Grazie cari

  6. Grazie a tutti e soprattutto a Tinti che mi regala ogni volta l’emozione unica di scrivere insieme.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: