Son felice d’esser come sono

Son felice d’esser come sono,
niente sforzi per apparire meglio.

A volte, se mi ascolto bene bene,
in un istante fermo questo tempo.

Osservo quindi la mia effige
stampata a mo’ di bella figurina
e non essendo stato un calciatore
la includo in ben altra collezione.

E’ quella, antica, degli aspiranti re
che non avendo regni ai piedi
indossano lo stesso la corona
proclamandosi degni della vita.

Aurelio Zucchi

Published in: on settembre 14, 2016 at 07:45  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/09/14/soin-felice-desser-come-sono/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Amarsi per come siamo senxa voler apparire a tutti i costi diverso
    Grazie aurelip
    Tinti


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: