Come sabbia

.
Scivola il tempo 
come sabbia tra le mani 
decapitando amari ricordi
Solitudine in atmosfera 
frigida sulla pelle, 
nel buio della notte 
drappeggia un velo nero
nei pensieri 
Desideri spezzati 
in orizzonti perduti, 
come spire di fumo 
s’innalzano nella mente 
Il fruscio delle foglie 
nel silenzioso oceano 
di sensazioni inespresse, 
scuote dal cuore l’inerzia 
di un sogno svanito
.
Patrizia Mezzogori
Published in: on settembre 25, 2016 at 07:12  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/09/25/come-sabbia/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Grazie patrizia per la grande emozione
    Tinti

  2. un agrodolce di vita, emozioni dolci. Rosy


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: