Poesie senza una donna dentro

Le poesie senza una donna dentro
son come certi film di quart’ordine:
spaesati
noiosi come i bimbi che han sonno
e proprio nulla, non vogliono mangiare
né bere. Sono sciatte
come certe vestine là appese di nessuno
sfibrate e scolorite dal sole.
Come i tram, in panne nelle piazze
e ci cagano i piccioni.
Poesie senza una donna si spara a mezzogiorno
si muore tutti presto senza vissuto niente.
Poesie senza una donna è una vita dolorosa
un monastero dentro le tasche, neanche un euro
da mettere al cappello di Gregory. Poesie
io non le concepisco senza guardarle un poco
senza la fratellanza che viene al loro suono;
alle chitarre gonfie che mettono ai capelli
l’estate, quando sopra i balconi stanno insieme
e fumano ridendo dei pirla per la strada.

Massimo Botturi

Published in: on settembre 25, 2016 at 07:47  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/09/25/poesie-senza-una-donna-dentro/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Grazie massimo da parte di tutte le donne!
    Tinti

    • grazie a te e tutte le meraviglie del Cantiere 🙂


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: