Quattro passi

In quel largo quadrato

mi ritrovo

ogni mattina

alla stessa ora

a meditar da solo

idee strane e confuse

e dell’alba che nasce

a mirar con estasi

i primi moti

Passeggio su e giù

una due tre volte…

e a chi sa quanti

parrò strano io

per la mia giovane età

ornata di speranze

che immancabilmente

ogni dì mi trovo

in quel quadrato

a far quattro passi

con me stesso!

 

Gavino Puggioni

Published in: on ottobre 9, 2016 at 07:13  Comments (2)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/10/09/quattro-passi/trackback/

RSS feed for comments on this post.

2 commentiLascia un commento

  1. Bellissa immagine condivisa
    Tinti

  2. non male…è la giovane età che mi lascia perplessa…poesia di allora o di oggi? sempre validissima


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: