Il marinaio

Arriva ansante

e raggiante

il marinaio in licenza

dopo lunga e penosa assenza

E’ felice sorride

e scherza

e con la madre e col padre

e piange se pensa

che lungi deve ancora andare

Racconta di lunghi viaggi

su incrociatori e siluranti

e le grate avventure

parvongli belle ed invitanti

e già pensa alle future

E’ l’ora di ripartire

a riprender d’ogni giorno

le fatiche quotidiane

e dei mari l’onde

a solcare più profonde

 

Gavino Puggioni

Published in: on ottobre 20, 2016 at 07:38  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/10/20/il-marinaio/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. e bravo il marinaio…stranamente una poesia in rima!!! Bella!


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: