Un cielo squartato

da mille domande
gocciola sangue
sulla terra arida e battuta.
In ginocchio, capo chino,
raccolgo in preghiera
la voglia di volare.

Simone Magli

Published in: on ottobre 26, 2016 at 07:25  Comments (7)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/10/26/un-cielo-squartato/trackback/

RSS feed for comments on this post.

7 commentiLascia un commento

  1. Notevole questa Tua
    Bellissima
    Complimenti
    Il Passero

  2. Un cielo squartato da dove gronda pura poesia.
    De Simone

  3. Alzati da terra, meraviglioso poeta, ce la puoi fare. Lo hai già fatto con questa poesia, che vola alto. E l’hai scritta tu, no?
    Un abbraccio
    Sandra

  4. Grazie a tutti, grazie Sandra!
    Simone

  5. Fa quasi pendant con la mia ” Ateo” caro Simone, con la differenza che tu riesci a pregare!
    Complimenti bellissima!
    Alberto B.

  6. Bellissima!

    Graziella

  7. l’ultimo verso eleva tutta la poesia. bellissima. Rosy


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: