Le foglie

Vacillano le foglie

e oscillanti sulla terra

posansi per finire sulle soglie

dopo lunga e aspra guerra

Secche l’aria sorvolano

le foglie morte

e meste l’albero abbandonano

il loro forte

Gir devono invano

e non più unite

sempre lontano

nelle misteriose terre infinite

Le raccoglie il vento

e seco le ghermisce

quasi con pietà e violento

le inaridisce

Errano le foglie

per terra e per mare

e il vento le raccoglie

nelle sue spire e le traspare

 

Gavino Puggioni

Published in: on ottobre 31, 2016 at 07:02  Comments (1)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/10/31/le-foglie-2/trackback/

RSS feed for comments on this post.

One CommentLascia un commento

  1. Molto molto bella! Mi pare anche lo stile poetico sia un po’ cambiato, con l’aumentato utilizzo delle rime. Tutti noi siamo come foglie sospinte del vento….


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: