Di come si vive

Lo vedi, si vive di attese
di angoli che magari nascondono spigoli,
di parole che lavano via l’odio,
d’amore che cambia spesso sesso,
di aria fresca, di gente pronta,
si vive di cotto e di crudo
di vermi che si sentono baco da seta,
di femmine vanesie di uomini scontrosi,
si vive di mancanze e ossimori,
di tempo sprecato, di amore mancato,
di come sarebbe stato
se avessi impalmato
chi ti ha rifiutato.
Vedi, si vive di tempo che non piace
per questo con la poesia
me lo devo inventare.

Maria Attanasio

Published in: on novembre 2, 2016 at 07:22  Comments (3)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/02/di-come-si-vive/trackback/

RSS feed for comments on this post.

3 commentiLascia un commento

  1. La chiusa e’ unica !sei grande Maria

  2. ” Si vive di bella poesia” come la tua. Concordo con Maria per la chiusa.
    De Simone

  3. Mi piace moltissimo questa tua che sento anche un pò mia! Piera


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: