Occhi di terra

Occhi di terra

di cielo

iridi

lumi

vele d’amore

grembi custodi

colori profondi

lavano lacrime

fisse pupille

vivono gonfie

in notti di sale

smottamenti del mare

nell’abisso del viso

globi sgranati

smeraldi di pietra

cadono in gola

 

Aurelia Tieghi

Published in: on novembre 3, 2016 at 06:57  Comments (4)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/03/occhi-di-terra/trackback/

RSS feed for comments on this post.

4 commentiLascia un commento

  1. Brava sempre Aurelia! Piera

  2. Sono solo mie senzazioni in un momento critico vissuto, ciao Piera, grazie.
    @.

  3. Dempre mi emozioni!
    Tinti

    • la vicinanza delle emozioni è sempre la più importante e diretta per arrivare all’anima, grazie Tinti, un abbraccio
      @.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: