La polvere sale

Increduli
osserviamo ciò che resta
della vita di tanti
paesi distrutti
tesori d’arte
si scuote la testa
risvegliarsi da un incubo
salva la vita
tanti gli aiuti umanitari
racconti si susseguono
sguardi persi
voci di tanti amici
parenti scampati al pericolo
quei luoghi così amati
gli oggetti e i ricordi
crollati insieme agli edifici
e la polvere sale
ci si stringe, si piange
col ricordo delle urla
inciso nel cuore

Maristella Angeli

Dedicata a tutti i terremotati, ringraziando tutti coloro che si sono prodigati per aiutare e sostenere chi è in situazione di difficoltà.

Published in: on novembre 8, 2016 at 07:46  Comments (11)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/08/la-polvere-sale/trackback/

RSS feed for comments on this post.

11 commentiLascia un commento

  1. Nel cuore angoscia e lacrime sulle gote nel veder salire la polvere che sale. Tutta la nostra solidaretà ai colpiti dalla calamità.
    De Simone

    • Mi aggiungo umilmente al commento di giovanni senza voce
      Grazie Maristella
      Tinti

      • Grazie, cara Tinti!
        Abbiamo il cuore a pezzi nel vedere i paesini vicini, con i loro centri storici bellissimi, colpiti così duramente. Le persone che hanno perso tutto, ma non ci sono state vittime, questo ci consola.
        Un abbraccio

        Maristella

    • Grazie, caro Giovanni!
      Quello che è stato importante, e lo è tuttora, è il sentire vicini le persone care, gli amici, condividere e sostenere è ciò che più importante.
      Un abbraccio

      Maristella

  2. Come già detto in precedenti opere, apparse nei giorni scorsi su Cantiere, non posso che esprimere tutto il mio dolore e la partecipazione, pieno di angoscia che questa poesia, fa nascere nel mio cuore e penso nel cuore di tutti coloro che le hanno lette!
    Sarà difficile, per chi è stato colpito da questa catastrofe, metabolizzarne la sofferenza.
    Vi sono vicino!
    Alberto B.

    • Grazie, Alberto!
      Si sta tornando, almeno qui, alla vità quotidiana, ma alcune scuole sono inagibili. Sicuramente ci vorrà tempo per riprendersi, ma occorre essere vicini a chi ha perso tutto quello che aveva.
      Un caro saluto

      Maristella

  3. Coinvolge questa Tua in tutto quello che hai detto….. con il cuore.
    Un caro saluto e un abbraccio.
    Il Passero

    • Grazie!
      Apprezzo molto la vicinanza dei poeti.
      Un caro saluto

      Maristella

  4. Ci sente persi e tanto, tanto fragili. Ma la vita riprende, i ricordi restano indelebili e l’angoscia, la paura, le combatteremo insieme… magari insieme agli altri…con amore.
    Poesia bellissima.

  5. Sandro

    • Grazie, caro Sandro!
      Essere vicini, in questi difficili momenti, è fondamentale.
      Sicuramente ce la faremo, speriamo che chi è più colpito riesca a riprendersi.
      Un abbraccio

      Maristella


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: