Gretta la cavalletta

(Una storia italiana)

Una grassa cavalletta,
che facea di nome Gretta,
svolazzava allegramente
sulla testa della gente.
Un dì vide che di sotto
accaduto era un gran botto,
era un botto che azzerò
quel che c’era e lo spazzò.

Gretta fece una pensata:
“Mi guadagno la giornata
se, con due o tre compari,
fo proposte senza pari”.
E propose di rifare
case e chiese…da sognare,
ma per farlo gli serviva
chi per soldi s’abbrutiva.

E ne trova, a pagamento,
là, nel solito convento
dove il soldo tutto muove
e ogni frate si commuove.
Rifarà case alle genti,
…ma gli costan le tangenti!
E per far conti quadrare
molta sabbia dovrà usare.

Pei compari quest’è meglio,
…dureran quanto un abbaglio
e alla prossima tragedia
altri soldi si rimedia.

Piero Colonna Romano

Published in: on novembre 9, 2016 at 07:15  Comments (8)  

The URI to TrackBack this entry is: https://cantierepoesia.wordpress.com/2016/11/09/gretta-la-cavalletta/trackback/

RSS feed for comments on this post.

8 commentiLascia un commento

  1. Penna ironica e tagliente!
    Un caro saluto

    ggc

    • Grazie per l’attenzione, caro Giuseppe. Un caro saluto. Piero

  2. Fatta in ottonari, il verso classico della filastrocca! Forma con la quale si possono dire le cose cose allegramente…per far piangere! Sì! Piangere dalla rabbia nel prendere atto di quanta verità c’è in queste tue parole!
    Ottima Piero!
    Alberto B.

    • Proprio così, caro Alberto, infatti c’era molta rabbia in me scrivendola. Grazie per l’attenzione e per il gradito commento. Un caro saluto. Piero

  3. Grande Piero
    Non ci resta che… piangere.
    Ma vorrei, ancor vorrei… Sorridere.
    Ciao Caro Poeta.
    Il Passero

    • Sempre grazie per l’attenzione, caro Giancarlo. Hai ragione non ci resta che piangere. Un caro saluto. Piero

  4. Magistrale! Denuciare divertendo è la formula migliore. E di cose da denunciare ce ne sono un mucchio. Bravissimo Piero, complimenti davvero.
    Sandro

    • Grazie caro Sandro per l’attenzione e per il commento. Vi auguro maggiore… stabilità di quella che da un po’ di tempo vi perseguita. Un caro saluto. Piero


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: